Come la Lunghezza del passo e l’Attacco del piede nella corsa sono correlati agli infortuni sul ginocchio.

Interessante studio sui Runners del dipartimento di Kinesiologia e Fisioterapia dell’Università del East Carolina, Greenville (USA).

Lo scopo di questo studio è stato quello di esaminare nei runners gli effetti della lunghezza del passo e il tipo d’attacco del piede al suolo sull’ articolazione del ginocchio.

STUDIO: Ad un gruppo di atleti, con un modello di attacco del piede di tallone e alla loro velocità preferita, e’ stato chiesto di variare la lunghezza del passo in corta (-10%), normale , e lunga (+ 10%). Queste condizioni di lunghezza del passo sono state poi ripetute utilizzando un modello di attacco del passo di avampiede.

RISULTATI: Indipendentemente dal modello di attacco del piede, una lunghezza del passo del 10% più breve porta ad una diminuzione delle forze d’impatto e di carico sul ginocchio. Mentre un aumento della lunghezza del passo del 10% ha avuto l’effetto contrario.

Un modello d’attacco di avampiede ha significativamente ridotto il carico sul ginocchio rispetto ad un modello di attacco del piede sul tallone.

La combinazione di una lunghezza di passo più corta e l’attacco di avampiede ha prodotto la maggiore riduzione del carico sul ginocchio.

CONCLUSIONI: La conoscenza di questi effetti di modifica dello stile e postura di corsa possono essere rilevanti per la gestione e la prevenzione di lesioni o patologie del ginocchio tra i corridori.

ft. Dario Domeniconi

Independent effects of step length and foot strike pattern on tibiofemoral joint forces during running. Nov 2016

Bowersocks, WillyRW, DeVita P, Willson JD

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *