Come ridurre il rischio di infortunio nei runners.

La crescente popolarità della corsa è stata accompagnata da un aumento degli infortuni ad essa correlati ; fino all’85% dei corridori principianti subiscono un infortunio nel 1° anno. Diversi studi dell’ultimo decennio hanno utilizzato dei programmi di riadattamento posturale della corsa per ridurre il carico da impatto al suolo (che è associato a molti infortuni del runner).

Oggi analizziamo lo studio di un grande gruppo di ricercatori della Hong Kong Polytechnic University, della Boston University e della University of St Mark & St John a Plymouth in Gran Bretagna su un gruppo di 320 Runners Principianti. Questi sono stati sottoposti ad una analisi biomeccanica della corsa sul Tapisroulant che misurava l’impatto a terra (Forza di carico Verticale), con le loro normali scarpe da corsa, a 8 ed a 12 km / h. I partecipanti sono stati poi assegnati in modo casuale al gruppo di Riadattamento o al gruppo di Controllo.

Nel gruppo di Riadattamento (166), i partecipanti hanno ricevuto 2 settimane di allenamento con feedback visivo sull’impatto in tempo reale e ne dovevano correggere i picchi anomali attraverso la loro postura di corsa .

Nel gruppo di Controllo (154), i partecipanti hanno corso sul Tapisroulant senza feedback visivo sull’impatto. Il tempo di formazione era identico tra i 2 gruppi. La Biomecanica di corsa dei partecipanti è stata rivalutata dopo le due settimane e sono stati monitorati i successivi 12 mesi con l’utilizzo di una piattaforma di sorveglianza online dove i partecipanti dovevano segnalare eventuali lesioni post-allenamento.

RISULTATI:
Nel gruppo Riadattato è stata riscontrata una netta riduzione della Forza di carico Verticale a entrambe le velocità di prova , mentre nel gruppo di Controllo la Forza di carico Verticale era simile o leggermente aumentata dopo l’allenamento .

A 12 mesi di follow-up, le lesioni muscolo-scheletriche correlate alla corsa sono state del 16% nel gruppo Riadattato e del 38% nel gruppo di Controllo. Il gruppo di Riadattamento ha quindi segnalato un rischio di lesioni inferiore del 62% rispetto al gruppo di Controllo.

CONCLUSIONI:

Un programma di Riadattamento posturale della corsa a due settimane è quindi efficace nel ridurre il carico d’impatto nei corridori principianti. Il rischio di lesioni è quindi ridotto del 62% dopo solo 2 settimane di modifica della postura di corsa.

Dr.in Ft. Dario Domeniconi

Gait Retraining for the Reduction of Injury Occurrence in Novice Distance Runners:1-Year Follow-up of a Randomized Controlled Trial

Zoe Y.S. Chan, BEng*, Janet H. Zhang, MBBS, Ivan P.H. Au, BSc,

Winko W. An, MEng, Gary L.K. Shum, PT, PhD, Gabriel Y.F. Ng, PT, PhD, Roy T.H. Cheung, PT, PhD

First Published October 24, 2017

 

Riduci il tuo rischio di infortunio con Fisiorunning attraverso

l’ANALISI BIOMECCANICA POSTURALE DELLA CORSA.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *