Modificazioni della postura del piede dopo una maratona.

Interessante articolo scientifico di un gruppo di Ricercatori Universitari Giapponesi sulla maratona; e sappiamo quanto vadano forte oggi i giapponesi in maratona!!

E’ oramai scientificamente comprovato che la corsa prolungata , come la maratona, provoca un alterazione dell’altezza dell’Arco Plantare,dell’osso Navicolare e dell’Arco Dorsale che potrebbero essere associate a successive lesioni e infortuni. Questo gruppo, ne ha valutato le modificazioni attraverso un sistema di scanner ottico prima di partire, all’arrivo, un giorno dopo, 3 giorni dopo e 8 giorni dopo la maratona. L’altezza del Navicolare e dell’Arco Plantare sono diminuiti significativamente dalla partenza all’arrivo e uno, 3 e 8 giorni dopo la maratona . Al contrario, l’Altezza Dorsale è aumentata molto dalla partenza all’arrivo e 1 giorno dopo la maratona, per poi diminuire significativamente fino a 8 giorni dopo la maratona.

Questi risultati indicano che i modelli di recupero delle altezze dorsale e navicolare in seguito a una maratona non coincidono; l’Altezza Dorsale è aumentata in gara e il giorno dopo poi successivamente è diminuita, ma l’altezza navicolare è diminuita durante tutto il periodo di 8 giorni dopo la maratona. Potrebbe quindi essere necessario più di una settimana per un recupero sufficiente dell’allineamento del piede dai cambiamenti indotti dal carico della maratona.

Fisiorunning consiglia quindi nel post maratona di dedicare del tempo al riposo dell’arco plantare evitando di correre nei primi giorni; iniziando con camminate corte, stimolando così il recupero plantare graduale ritornando alla corsa dopo una settimana con pochi chilometri a velocità di scarico e aumentando le distanze in maniera graduale. Evitare di rimanere in piedi, sopratutto fermi, per molto tempo. Fare solo degli esercizi dinamici sull’arco in bipodalismo e senza salti oppure da seduti stimolando l’articolarità del piede su tutti i piani. Utilizzare scarpe comode non rigide che lascino il piede e le dita il più liberi possibili. Massaggiare piede e polpacci.

Dr. in Ft. Dario Domeniconi

Foot posture alteration and recovery following a full marathon run. Fukano M, Inami T, Nakagawa K, Narita T, Iso S. Eur J Sport Sci 2018 Nov;18(10):1338-1345. doi: 10.1080/17461391.2018.1499134. Epub 2018 Jul 23

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *